“Dipinti d’Amore” (update)

Altre notizie sull’evento di Torrechiara (v. ultimo post). L’amico Umberto Fabi mi gira questo comunicato di Parma Turismi, che pubblico molto volentieri:

Già dalle prime settimane i percorsi correggeschi hanno riscosso grande successo: sono oltre 10.000 le presenze registrate nei luoghi inseriti nell’itinerario “L’arte ai tempi del Correggio”, promosso e organizzato dalla Provincia di Parma. Numeri che dimostrano quanto siano apprezzati dal pubblico i percorsi volti ad ammirare e conoscere alcuni grandi cicli pittorici contemporanei a Correggio e a scoprire gli affreschi, la tecnica e le storie racchiuse nei castelli e nelle corti del Parmense.

Anche il prossimo fine settimana sarà ricco di eventi e questa volta a far da protagonista sarà, domenica 12, il Castello dei Rossi di Torrechiara.

Nel pomeriggio, alle ore 15.30 si terrà una visita guidata gratuita (max. 60 persone) seguita alle ore 17 dall’evento scenico “Dipinti d’amore” in parole e musica di Umberto Fabi con Loredana Scianna, Guido Ponzini, Giovanni Amighetti.


Accolto nel castello degli amanti Pier Maria e Bianca, lo spettacolo gratuito è un reading musicale che si ispira all’Eros nella letteratura e nel teatro. Un percorso attraverso la letteratura amorosa di ovunque e di sempre, piccoli quadri che i due attori intessono in salti acrobatici che vanno dalla tragedia al surreale, dalla commedia alla poesia in un susseguirsi di voci e musica. I due attori Umberto Fabi e Loredana Scianna saranno sulla scena a duettare a colpi di Romeo e Giulietta, o Padre Ubu e Mamma Ubu, o ancora in assoli poetici da John Donne a Marina Ivanovna Cvetaeva. Uno scherzo amoroso, laddove dell’amore non ci resta che “dire” scherzando. La colonna sonora è dipinta dai musicisti Giovanni Amighetti e Guido Ponzini che dipingono nell’etere note di musica contemporanea in appassionato dialogo tra live electronics e il Chapman Stick, strumento a 10 corde dalla tecnica impervia.

Inoltre, per tutta la durata dell’itinerario (fino al 3 maggio 2009), all’interno della Camera d’Oro del Castello ricostruita nel 1911, i visitatori potranno sentire le voci e le risa del risveglio di Bianca, della sua toilette mattutina e della sua vestizione all’interno del nido d’amore: un’installazione sonora fatta di musiche, parole e rumori, scelte ad hoc per la specifica vicenda storica raffigurata.

I percorsi correggeschi in provincia, oltre al Castello, coinvolgono inoltre la vicina Badia di Santa Maria della Neve di Torrechiara (Visite su prenotazione – Tel. 0521 355017), la Rocca dei Rossi di San Secondo, la Rocca Sanvitale di Fontanellato, la Rocca Meli Lupi di Soragna, la Chiesa Collegiata di San Bartolomeo in Busseto, la Rocca Sanvitale di Sala Baganza e il Castello di Montechiarugolo.

L’iniziativa è realizzata dalla Provincia di Parma con la collaborazione del Comitato Correggio, della Soprintendenza per il patrimonio Storico, Artistico e Etnoantropologico di Parma e Piacenza, della Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio di Parma e Piacenza, dei Comuni coinvolti nell’itinerario, dei proprietari dei Castelli di Soragna e Montechiarugolo, della Parrocchia di Busseto e dell’Associazione Castelli del Ducato.

Per tutte le informazioni sull’itinerario “L’arte ai tempi del Correggio” e sugli eventi:

Parma Turismi – Tel. 0521 228152 www.turismo.parma.it

Annunci

1 Commento

Archiviato in Musica, Teatro

Una risposta a ““Dipinti d’Amore” (update)

  1. secondo me l’arte ai tempi del correggio son croste 😉

    elisa – una fan dell’anacoluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...