Prese Per l’Occulto

Mi ero sempre chiesto perché una televisione tradizionalmente votata alla diffusione della cultura e dell’obiettività scientifica come Italia Uno lasciasse a RAI 2 e al suo Voyager il monopolio sull’informazione “alternativa”. Ora fortunatamente il gap è stato colmato e possiamo avere un altro programma che ci racconta come stanno veramente le cose: Mistero, condotto da Enrico Ruggeri. 
Quando ho sentito l’annuncio di questa nuova trasmissione, le mie aspettative sono schizzate alle stelle: Ruggeri avrebbe sfidato la “conoscenza comune” (le fonti ufficiali, la scienza convenzionale) oppure avrebbe attaccato direttamente le tesi di Voyager? Possono coesistere due informatori alternativi?

In effetti la visione del programma non è che abbia proprio sciolto il quesito…

Dopo il salto-pagina, la “sconvolgente cronaca”(tm) della mia serata davanti alla televisione!!

Iniziamo dallo spot trasmesso per reclamizzare “Mistero”. Interno giorno, un’aula scolastica piena di studenti: entra il professore, un individuo longilineo e di mezza età, un po’ incolore, che dice con il tipico sadismo dell’insegnante carogna “Oggi interroghiamo”. Ma i ragazzi iniziano a tempestarlo di domande pregnanti del tipo “ma gli UFO? e le piramidi? e i Maya? e i vampiri? e i lupi mannari?” etc. etc. Il Prof, confuso e incapace di rispondere, chiude il registro e se ne va (presumo a presentare le dimissioni dal corpo docente, se questi sono i risultati di anni di insegnamento). La voce fuori campo di Ruggeri dice una roba tipo “Tutto quello che a scuola non vi vogliono dire, ve lo spieghiamo noi… a Mistero”.
Tra quelli che mi conoscono oggi, non sono in molti a sapere che l’insegnamento era la carriera a cui aspiravo, ai tempi in cui ero studente. Per fortuna di tutti è andata in modo diverso, ma di quel periodo mi è rimasto un enorme rispetto per i docenti che fanno bene il proprio mestiere, che probabilmente è uno dei più importanti al mondo: provo un dolore fisico a vederli messi in burletta come in questo spot. Se fossi un complottista, penserei che Italia Uno vuole sostituirsi a un regolare corso di studi: ma preferisco concludere che si è trattato solo del colpo di genio di qualche pubblicitario zelante.

Ma veniamo alla trasmissione. La scaletta degli argomenti è quella delle grandi occasioni: rapimenti alieni (nel senso di alieni che rapiscono umani, non il contrario), Area 51, vampiri, mummie e profezie Maya.
Sul primo segmento, la testimonianza di una donna che afferma di essere stata rapita dagli alieni per fungere da incubatrice a una razza ibrida, consentitemi di non esprimere pareri troppo duri. Non voglio dare giudizi sulla persona; ma sul metodo con cui sono state presentate le prove mediche, senza contro-pareri e senza l’intervento di chi avrebbe redatto i documenti mostrati, mi spiace ma non posso che essere molto perplesso. Un giornalista (o un divulgatore, o un ricercatore) dovrebbe sempre cercare di verificare le fonti e ottenere consulenze. Qui non ce n’era ombra: per quello che ne sappiamo, ogni documento esibito poteva essere clamorosamente falso oppure assolutamente vero, così come la testimonianza della donna poteva essere del tutto inventata, in mancanza di riscontri. Come quasi sempre in questi casi, ci viene chiesto di decidere se vogliamo credere o no. 

Area 51. La sostanza del servizio era, in sintesi: gli USA hanno mentito dicendo che l’Area 51 era stata smantellata, perché? Da lì in poi, la consueta ridda di ipotesi in puro stile Giacobbo: l’Area 51 potrebbe essere teatro di esperimenti su tecnologie aliene? Potrebbe ospitare velivoli a propulsione antigravitazionale? (NB: la voce narrante qui ha precisato “la stessa usata sui dischi volanti?” quindi almeno adesso sappiamo come si muovono questi benedetti UFO) Potrebbero esserci alieni imprigionati? Con lo stesso ragionamento, supportato ovviamente da zero riscontri oggettivi che non siano luci in lontananza e immagini sgranate, possiamo proseguire dicendo: sì, potrebbe anche essere il kindergarten dei Bigfoot in vacanza, oppure il posto dove il mostro di Lochness viene a giocare a briscola chiamata con Dracula e Cagliostro, oppure qualunque altra cosa ci venga in mente. Oppure è solo un grosso pezzo di deserto dove qualche generale sta maledicendo una Costituzione che gli vieta di prendere a mitragliate le decine di curiosi che tutte le notti cercano di entrare di nascosto per vedere gli UFO, rischiando di fotografargli i suoi bei caccia stealth. Tra l’altro, la base è talmente segreta che ci staziona sopra un satellite giorno e notte, fotografandola: e con tutte le tecnologie aliene che hanno, questi militari non riescono neanche a oscurarlo.

Altro servizio “obbligatorio”: i vampiri. Ho già scritto in altre occasioni della mia fascinazione per queste creature della notte: ogni volta che ne sento parlare fuori dall’ambito letterario o filmico, per me è come un paletto di frassino nel cuore. La sconvolgente scoperta di tombe profanate e di scheletri mutilati in varie parti degli USA e dell’Europa dell’Est, porta (secondo una logica che mi è sfuggita) alla devastante conclusione che questi poveretti erano dei vampiri, a cui i compaesani attribuivano le numerose morti misteriose dovute alle epidemie. Non che il servizio dimostrasse una ben che minima tendenza dei sunnominati cadaveri ad uscire nottetempo dalla sepoltura per fare scempio dei vivi, intendiamoci. Al limite, l’unico fatto provato era che se avevi la sfortuna di essere un personaggio antipatico e di stirare le zampe nel momento sbagliato, si trovava sempre qualche pirla che veniva a mischiarti le ossa come i bastoncini dello Shangai. L’unico fatto nuovo che ho appreso è che, appunto durante queste epidemie, molti avevano l’abitudine di proteggersi, oltre che con il tradizionale aglio, spalmandosi feci umane sul petto prima di andare a nanna (non state mangiando, vero?). Questo, oltre a dare una vaga idea del bouquet aromatico che doveva aleggiare nelle camere da letto dell’epoca, direi che potrebbe fornire forse un qualche tipo di spiegazione su come mai le malattie proliferassero così facilmente… Tra l’altro, come osserva lo scrittore Terry Pratchett in “Carpe Jugulum”, la maggior parte dei metodi anti-vampiro si applica anche a un comune nemico umano: chi verrebbe a rompervi le scatole di notte mentre dormite in una stanza satura di aglio e cacca? E quando siete faticosamente riusciti a piantare una scalpellata nel cuore dell’intruso semisoffocato, il fatto che egli inopinatamente ci lasci le piume, dimostra che era un vampiro? E se poi gli rimuovete le tibie e lui come conseguenza non esce dalla tomba di notte, questa è un’ulteriore prova della sua tenebrosa natura?

Non ho ancora menzionato la particolarità che, mentre vengono trasmessi i servizi, dei sottotitoli forniscono informazioni atte a farci capire meglio di che si sta parlando. Tutta roba scientifica, del tipo “In tutte le culture occidentali, il vampiro è associato al pipistrello, che trasmette malattie e infezioni con il suo morso”. Oppure “I vampiri si nutrono di sangue umano, ma solo di notte”. Purtroppo questi sottotitoli vengono ogni tanto intervallati con i consigli per gli acquisti, nel caso specifico quelli dell’acqua Rocchetta. Nel mio cervello, dove hanno sempre luogo strane sincronie, si è formata istantaneamente l’immagine di un vampiro che morde il collo di una bottiglia di Rocchetta e poi svolazza a perdifiato nella notte perché deve fare plìn-plìn.

Dopo un servizio a carattere più documentaristico sulla Cripta dei Cappuccini e sui suoi macabri ospiti, che sto cercando di dimenticare perché stanotte vorrei dormire, arriva il carico da dieci: la profezia dei Maya!
Obbligatoria premessa sui Maya e su quanto erano brillanti come astronomi, interviste di rito agli esperti in profezie menagrame, qualche spezzone di film di fantascienza e poi via con le ipotesi. Nel 2012 la Terra potrebbe essere colpita da un gigantesco asteroide? (hmm, immagino di sì. Anche prima o dopo, in effetti. Oppure da più asteroidi piccoli. Oppure da niente del tutto. In ogni caso saperlo adesso non ci aiuta tanto, non è che possiamo chiedere a Superman di spostarci dall’orbita) Potrebbe invertirsi la polarità del campo magnetico terrestre? (qui sono già più in difficoltà: diciamo di sì, vorrebbe dire la fine del mondo o semplicemente che la bussola dell’iPhone sarebbe già da patchare?) Potrebbero esplodere contemporaneamente tutti i vulcani della Terra? (onestamente ne dubito e spero di non essere smentito. In caso positivo, in Sardegna se la staranno già ridendo, dato che lì vulcani e sismi non sono di casa) O magari arriveranno gli UFO a farci un mazzo tanto? (hah, ma noi abbiamo le tecnologie aliene dell’Area 51, quando arrivano i Grigi ce la giochiamo alla pari!) O magari se smettiamo di inquinarci da soli e non ci tiriamo troppe bombe in testa, capita che ce la scampiamo anche stavolta, hai visto mai…

Non so se si è capito, ma Mistero non ha esattamente il rigore scientifico di una lezione di Fisica. In effetti sembra anche meno obiettivo di Voyager, che se non altro da qualche tempo presenta anche ipotesi e possibili confutazioni, tipo: lo Yeti esiste? Sì, perché l’ha visto Messner. No, perché la gente che abita da sempre nelle zone Himalayane si mette a ridere solo a sentirlo nominare. E’ un esempio inventato, non so se gli Sherpa ridano degli Yeti o se si guardino intorno nervosamente dicendo “Ok, diciamo che non esistono, metti che domani costeggio un crepaccio e me ne trovo davanti uno alto 3 metri: meglio tenerseli buoni”.

L’inevitabile confronto Giacobbo-Ruggeri? Hmm, provo sentimenti contrastanti, dato che adoro “Il Mare d’Inverno” (versione Bertè), ma l’esperienza di Giacobbo ha il suo peso. Il Ruggeri intervistatore è un mix di burbero-partecipe, ha accenti talvolta ironici e gioca bene il suo ruolo di “non esperto in materia, ma curioso”. Giacobbo mi sembra incarni un ruolo più istituzionale, quasi (QUASI!) giornalistico. Diciamo che la trasmissione di Ruggeri non mi è piaciuta, immagino che si intuisca, ma non provo ancora il desiderio di prendere a martellate i vecchi dischi degli Champagne Molotov.

Annunci

14 commenti

Archiviato in TV

14 risposte a “Prese Per l’Occulto

  1. Andrea

    Caro Fabrizio che dire se non che sei il migliore ! Anche questo articolo mi è piaciuto tantissimo.
    Vedi di pubblicarne un pò di più però . A volte bisogna aspettare troppo per averne di nuovi
    ciao
    Andrea

    • fabc68

      Caro Andrea, grazie per i complimenti, ma non merito tanto!
      E’ vero che non pubblico molto spesso, vorrei riuscire a scrivere di più, ma il tempo scarseggia. Poi sai, ci sono gli impegni di lavoro. Come direbbe qualcuno di nostra conoscenza, “ho le mani legate”… 😀

  2. Mirco

    Che meraviglia Fabri! Sei davvero il migliore!

    Bellissima l’idea dell’iPhone da patchare per non parlare poi del Vampiro e della Rocchetta! 😀

    Superbo!

    Mirco

    • fabc68

      Ciao Mirco, è un piacere vederti qui! Ma tu lo sai qual è l’articolo che aspetto di scrivere… E quando potrò recensire il “progetto-che-sai-tu”, allora sì che mi divertirò 🙂

  3. Mirco

    Spero di poterti dare quanto prima la bellissima possibilità di recensire il “progetto-che-so-io” o almeno una più o meno funzionante demo!

    Il problema più grosso che sto affrontando è il tempo. Diventa infatti molto difficile trovarne di libero al di fuori della famiglia e del lavoro ufficiale (=quello che ti da da mangiare) ma insieme al mitico e straordinario “uomo che tu conosci” faremo del nostro meglio! 😉

    M.

  4. SABRINA DE SIMONE

    Ieri ho visto il programma Mistero.
    Mah……che dire, non avevo proprio di meglio da fare in effetti!
    Le solite cavolate, ma dette in maniera diversa.
    La storia degli alieni che rapiscono le donne per farle partorire degli ibridi poi, è il colmo del ridicolo.
    Pare che in Italia ci sia una donna che abbia avuto un ibrido. Mi piacerebbe capire dove lo avrebbe partorito…… perchè in ospedale lo avrebbero fatto analizzare……….e mi piacerebbe capire se il presunto alieno nato morto è stato visitato da un esperto.
    Finche’ queste domande non avranno una risposta certa io riterro’ questi episodi, delle autentiche prese PER L’ OCCULTO all’intelligenza umana.
    E come telespettatore mi indigno che vi siano programmi di questo tipo che fomentano la paura.

    • fabc68

      @SABRINA: guarda, nell’articolo non ho voluto commentare più di quel tanto la storia della donna che avrebbe partorito un ibrido alieno perché avevo la sgradevole sensazione che questa fosse convinta di quello che stava dicendo. Poi hanno mostrato il famoso ibrido nato morto: uno può credere quello che vuole ma i feti hanno il cordone ombelicale, mentre questa creatura, come si vede dalla “autopsia”, non ce l’ha. Magari non gli serve e il nutrimento se lo va a prendere direttamente alla mensa del disco volante.
      Ieri sera ho visto anch’io una parte della trasmissione e sono ancora una volta rimasto affascinato dal fatto che qualunque ipotesi viene immediatamente “sposata” e spacciata semplicemente per vera, senza nessun obbligo di prova (che non sia una dimostrazione circolare: del tipo, i Templari custodivano il Graal perché l’ha scritto Dan Brown).
      Ma a una cert’ora, all’improvviso, mi sono accorto che la storia che stavano raccontando era più coerente del solito, anzi quasi realistica, scientifica direi. Ero piacevolmente sorpreso. Poi mi sono reso conto che ormai Mistero era finito e stavo vedendo Silent Hill…

  5. SABRINA DE SIMONE

    🙂

  6. SABRINA DE SIMONE

    Altra puntatona di Mistero……..
    Altissimo progetto televisivo di rimbecillimento di massa:
    LE SEDUTE SPIRITICHE.
    Non so chi abbia visto l’ultima puntata di Mistero, io in parte.
    Sono arrivata fino al servizio che riguardava una improbabile seduta spiritica in una grotta credo…..
    4 ragazze, evidentemente ottime attrici, si mettevano in contatto con spiriti che vagavano senza meta, tra noi o meglio TRA LORO.
    Mi piacerebbe sapere da chi puo’ aiutarmi, come posso trovare in internet gli ascolti dei programmi TV.
    Sono curiosa sugli indici di ascolto di Mistero.
    Grazie.

    • fabc68

      Cavoli, quella me la sono persa. Ho visto solo la parte finale della puntata con i servizi su JFK e Marilyn, che pur presentando poco che non fosse già stato visto e stravisto, si lasciavano guardare.
      Ma la seduta spiritica com’è stata? Si è verificato qualche contatto?

  7. SABRINA DE SIMONE

    si certo!
    Altrimenti che presa in giro è????
    Addirittura, uno spirito che si trovava nella grotta per caso ( vista l’afa di questi giorni, forse stava li per rinfrescarsi un po’….) ha contattato attraverso una della medium presenti, lo stesso enrico ruggeri ed un cameraman dello staff di Mistero.
    Peccato che te lo sei perso…….
    Forse era un amico di entrambi che chiedeva la restituzione di un prestito 🙂
    Peccato pero’ che essendo “spiriti” non avrebbero potuto incassare l’assegno 😉

    • fabc68

      Haaah, il Tubone arriva in aiuto, sto guardando il filmato in questo momento…
      Riguardo alla lista delle “Worst 10”, sono incerto: non vorrei che risultasse semplicemente un tiro al piccione (ma è un punto di vista personale, perché io mi diverto di più con le iper-analisi, tipo “Fenomenologia dell’A-Team”). Tu hai già scritto qualcosa riguardo all’argomento, o hai già delle idee?

  8. SABRINA DE SIMONE

    ti lancio un argomento:
    TITOLO
    quanto è scadente la TV italiana?
    quale sarebbe la classifica dei primi 10 programmi piu’ ridicoli della TV?
    CIAO.

  9. SABRINA DE SIMONE

    Ciao, non ho mai scritto nulla al riguardo.
    Anche io amo fare le analisi a tutto cio’ che mi circonda, TV compresa e sono sempre piu’ dell’idea che la televisione è una discarica di accozzaglia.
    E se è vero che rappresenta in piccolo, la societa’ nella quale viviamo, ho davvero paura di pensare a come potra’ essere il nostro futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...