About Fabrizio

Fabrizio Cassoni lavora nel campo della sicurezza informatica dai tempi in cui MS DOS regnava sovrano e i soldi piovevano copiosi sulle aziende di IT (ah, non lo sapevate? Una volta c’erano dei margini, quando si vendeva qualcosa).

Nato nel giugno 1968, Gemelli ascendente Scorpione, Fabrizio è eclettico, tranquillo e un po’ superficiale. Inspiegabilmente laureato alla facoltà di Magistero dell’Università di Parma con una tesi epocale (nel senso che ci ha messo un’era geologica per scriverla) su Tommaso Traetta e le Feste d’Imeneo, Fabrizio vive con sereno bipolarismo la sua anomala condizione di tecnico informatico con un background umanistico.

Fabrizio è fisicamente un brevilineo tendente alla pinguedine, fiero di una vaga somiglianza con Michael Chiklis: generosamente tatuato, spesso si rade il cranio nella convinzione che questo lo faccia sembrare più virile (dopotutto ha funzionato per Michael Chiklis, no?).
Ama la musica classica e il jazz, adora il cinema e odia i Reality Show e Voyager; unico tra i suoi conoscenti, gli è piaciuto il telefilm “Nikita”.

E’ un passabile bassista dilettante, intimamente convinto di essere meglio di John Myung (ma peggio di Michael Manring). A detta di molti, ha perso il contatto con la realtà da anni.

Ama scrivere, di qualunque argomento.

Annunci