Archivi tag: Giacobbo

Prese Per l’Occulto

Mi ero sempre chiesto perché una televisione tradizionalmente votata alla diffusione della cultura e dell’obiettività scientifica come Italia Uno lasciasse a RAI 2 e al suo Voyager il monopolio sull’informazione “alternativa”. Ora fortunatamente il gap è stato colmato e possiamo avere un altro programma che ci racconta come stanno veramente le cose: Mistero, condotto da Enrico Ruggeri. 
Quando ho sentito l’annuncio di questa nuova trasmissione, le mie aspettative sono schizzate alle stelle: Ruggeri avrebbe sfidato la “conoscenza comune” (le fonti ufficiali, la scienza convenzionale) oppure avrebbe attaccato direttamente le tesi di Voyager? Possono coesistere due informatori alternativi?

In effetti la visione del programma non è che abbia proprio sciolto il quesito…

Dopo il salto-pagina, la “sconvolgente cronaca”(tm) della mia serata davanti alla televisione!! Continua a leggere

14 commenti

Archiviato in TV

Voyager, o Delle Innocue Ossessioni

Ammetto che a volte le mie frequentazioni televisive sfiorano il paradosso: io sono uno scettico per natura, diffido profondamente del paranormale e ho troppa vergogna della mia ignoranza in materia scientifica per apprezzare la pseudo-scienza. Eppure, ogni volta che mi imbatto in una puntata di Voyager, passo decine di minuti incollato allo schermo, inveendo come un lunatico contro Giacobbo. Sono una perfetta tele-vittima, non mi perdo nemmeno un Chupacabra in salamoia, ambisco a possedere un elicottero nero e ormai potrei sezionare alieni a occhi chiusi.

Ho perso il debutto della nuova stagione, che prometteva sconvolgenti rivelazioni su Machu Picchu – le stesse di cui la popolazione locale ride a crepapelle da anni, come mi assicura un amico che ha visitato quella zona. Per compensare, ho visitato il sito della trasmissione (no, non lo metto il link: ho deciso di entrare nei Men in Black quindi insabbio anch’io) per dare un’occhiata ai video più promettenti.

E santo cielo, ne trovo uno che mi spiega la storia di come Paul Mc Cartney sia morto nel 1966, quando i Beatles erano all’apice del successo, e sia stato rimpiazzato da un sosia. Continua dopo la pubblicità: CLICCA

2 commenti

Archiviato in TV